Balene, delfini e piccoli pesci del crypto-acquario

Home » Varie » Balene, delfini e piccoli pesci del crypto-acquario
Balene, delfini e piccoli pesci del crypto-acquario
1 Maggio 2018 by in Varie
Condividi:

Benvenuti nel nostro crypto-acquario!

Chi di voi non ha mai sentito parlare delle temute balene? Ovviamente non parlo degli immensi cetacei che abitano i nostri oceani, bensì di chi muove grandi capitali in criptovalute ed è in grado così d’influenzare notevolmente il mercato. Quante volte è capitato di vedere muri di vendita sugli exchange (nonostante non sia detto che questi siano stati messi da un solo account) di 1000 BTC e iniziare a leggere di manipolazione del mercato da parte di balene?
La verità però è che 1000 BTC non sono quasi nulla per costoro. Quelle cifre vengono mosse dai cosiddetti “delfini”, wallet in grado sì di farsi notare sul mercato, ma non d’influenzarlo in maniera drastica!

Le vere balene sono in realtà gli Hedge Funds e i fondi d’investimento Bitcoin, di cui alcuni sono dichiaratamente nel mondo delle criptovalute altri giocano più dietro le quinte. Questi fondi sono in grado di muovere decine se non centinaia di migliaia di bitcoin per volta, in modo così da scuotere considerevolmente il mercato e potendo controllare a loro piacere il prezzo. Queste istituzioni non si muovono sui canali tradizionali che noi conosciamo, ma tramite accurati sistemi e stratagemmi non sotto gli occhi di tutti. Se sei interessato a farti un’idea dei conti BTC più ricchi clicca qui.

Una balena non entra nel mercato tutta in un colpo, ma divide la sua entrata in centinaia o migliaia di ordini più piccoli in modo da farsi notare il meno possibile, e contemporaneamente di controllare il prezzo di ingresso. Inizia a manovrare il mercato, l’umore dei piccoli investitori, osserva attentamente le condizioni e solo dopo diverso tempo fa la sua mossa.

Il market cap è basso.

C’è inoltre da considerare che il mondo delle criptovalute è ancora decisamente piccolo e con diverse caratteristiche che lo rendono perfetto per i fondi di investimento ad alto rischio: non ci sono regole, un po’ come il far west. Le istituzioni iniziano a muoversi, ma sono ancora ben lontane e molto più impegnate a pensare come tassare le criptovalute piuttosto che a sfruttare i vantaggi tecnologici della blockchain o a regolamentare il mercato degli asset digitali.


E’ facilmente intuibile come una balena nell’oceano, seppur faccia un bel tonfo, non è in grado di creare uno tsunami. Immaginate se la stessa si tuffasse nella piscina più grande che abbiate mai visto! Nonostante sia un pò vecchia (giugno 2017) questa immagine ci ricorda abbastanza bene le dimensioni del mercato crypto. Ad oggi (maggio 2018) il marketcap è di circa $400B, il marketcap del BTC è di circa $150B. Anche al massimo del suo splendore (07/01/2018) il mercato crypto globale è valso circa $840B, poco più di Apple, 1/10 del valore globale dell’oro, 1/80 del marketcap del mercato azionario globale al 2017.

Morale per pescetti.

Al momento sembra che le banche (balene a loro volta) siano fuori da questo mondo.
La maggior parte di noi è solo un piccolissimo pesce quindi, ma è bene sapere dell’esistenza e conoscere, per quanto possibile, i movimenti dei grandi.

Ed è qui che la metafora tra balene e grandi investitori calza a pennello, quando loro si muovono, ai piccoli pesci come noi restano due scelte: scansarsi, o essere spazzati via.

Articolo tratto da: ccn.com

Vieni a trovarci su Telegram!
Seguici su Facebook e su Twitter!

DISCLAIMER

CryptoClub è un Blog, non deve essere considerato come un contenuto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Tutti i contenuti di questo sito sono redatti a scopo informativo, possono essere modificati in qualsiasi momento e rappresentano esclusivamente le opinioni personali degli autori. Il sito web non garantisce la correttezza delle informazioni qui riportate e non si assume nessuna responsabilità in merito all’utilizzo delle stesse. Eventuali decisioni di investimento intraprese dai lettori sulla base di dati, analisi e grafici qui presenti, sono di esclusiva responsabilità dell’investitore e devono intendersi come assunte in piena autonomia, sotto la propria responsabilità e a proprio esclusivo rischio.

Se ciò che avete trovato in questo blog vi è stato utile potreste contribuire al mantenimento di questa nostra attività con una libera donazione.


Per donare ethereum, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' ethereumindirizzo del wallet:

0x9492ea16f6B50b72DFd2a85921FE49Ee9a7cc978



Grazie!

Per donare bitcoin, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' bitcoinindirizzo del wallet:

16SmpEFckUp8F8Bv8zhGssWP7te5XLqmEW



Grazie!

Condividi:
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Name Price
Bitcoin (BTC)
$8,426.62
Ethereum (ETH)
$181.12
Bitcoin Cash (BCH)
$259.35
Litecoin (LTC)
$57.54
Cardano (ADA)
$0.044789
Dash (DASH)
$66.77
Monero (XMR)
$60.95
EOS (EOS)
$3.36
NEO (NEO)
$11.62
VeChain (VET)
$0.007262
Qtum (QTUM)
$2.03
ICON (ICX)
$0.163457
ICO
Apr 15, 2018
Avete mai pensato di  tornare al passato e poter comprare dei terreni che nel nostro futuro sono diventati esclusivi e costosi? Grazie ad Arcona tutto questo potrebbe essere possibile.
Jun 18, 2018
Metronome si fonda su 3 principi chiave: self-governance, affidabilità e portabilità.
Mar 01, 2018
Il gioco d'azzardo nell'era blockchain
© 2018 cryptoclubitalia.it