Come configurare un ASIC Antminer di Bitmain

Home » Tutorial » Produrre » Come configurare un ASIC Antminer di Bitmain
Come configurare un ASIC Antminer di Bitmain
19 Maggio 2018 by in Produrre
Condividi:

In questo tutorial spieghiamo brevemente come configurare un Antminer di Bitmain. Gli ASIC sono apparecchiature sconosciute ai più poiché sono, per definizione, specifici per lavorare ad una sola operazione. Ovvero minare gli algoritmi per cui sono stati progettati. Tuttavia la loro configurazione è molto più semplice di quanto si possa pensare! In questo tutorial prendiamo ad esempio il modello Antminer L3, destinato all’algoritmo Scrypt, per minare cioè principalmente Litecoin (LTC) e Verge (XVG). Tuttavia, i passaggi e la configurazione sono quasi identici anche per i diversi modelli di Bitmain, in grado di minare ethash, sha256, x11, quindi Bitcoin, Ethereum, Dash, ecc ecc.

Passiamo innanzitutto a disimballare e preparare il prodotto.

 

L’alimentatore, APW3++ sempre di Bitmain, è un mostro da 1600W, con 10 uscite 12V di tipo PCI-E power. Si ricorda che è venduto a parte, per cui acquistare il solo ASIC non vi consentirebbe di minare. Dopo aver collegato tutti i connettori PCI-E delle hashing board (8 sull’L3, per 4 hashing boards), ed 1 connettore power sulla scheda di controllo, potrete passare alla connessione del cavo di alimentazione e del cavo ethernet. Posizionate a dovere il cavo PCI-E che rimarrà disconnesso, per evitare che possa toccare qualcosa di limitrofo ed andare in corto.

Anche qui va fatta una doverosa raccomandazione: il cavo di alimentazione non viene fornito né con l’ASIC né con l’alimentatore APW3++ da Bitmain, ragion per cui sarà necessario procurarsene uno. Per la propria sicurezza, e quella dei locali/edifici dove adopererete questi apparecchi è fondamentale procurasi un cavo di ottima qualità, di sezione adeguata (minimo 3x1mm) e certificato CE. E’ assolutamente sconsigliato adoperare multiprese o prolunghe, per collegare un Antminer alla rete elettrica, e bisogna assicurarsi che la presa, la linea elettrica, e l’impianto, supportino almeno 16A per ogni Antminer che intendete collegare. Nella prossima pagina, video dell’Antminer acceso…

Condividi:
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2018 cryptoclubitalia.it