Futures

Home » Dizionario » Futures
Futures
25 Giugno 2018 by in Dizionario
Condividi:

I Futures sono contratti finanziari standard, negoziabili e non scambiabili nel mercato regolamentato. Gli scambi dei futures infatti avvengono in mercati alternativi, al di fuori dei circuiti borsistici ufficiali. Le controparti che li stipulano non possono modificarli.

Acquistare futures significa impegnarsi a comprare alla scadenza ed al prezzo prefissati nel contratto un asset concordato. Questo asset può essere reale, come ad esempio una commodity (grano, oro, metalli, caffè, ecc.) oppure può trattarsi di un’attività finanziaria. Nel caso delle criptovalute ci troviamo nel caso di un’attività finanziaria, più specificamente di currency futures, legati alle valute.

Il mercato dei futures è controllato dalle Clearing House (CH), casse di compensazione che fungono da controparte per l’acquirente e per il venditore. A seconda dell’oscillazione dell’attività sottostante, il prezzo del futures varia in proporzione; tale prezzo è la differenza tra il valore nominale e quello attuale del sottostante.

Alla scadenza del contratto, il proprietario del futures deve acquistare la commodity sottostante al prezzo pattuito, nel caso in cui il sottostante sia un asset intangibile la Clearing House provvederà a compensare il prezzo di acquisto dell’ultimo acquirente con il prezzo di vendita del primo venditore (emittente del futures).

La peculiarità di essere standardizzati rende questi contratti interscambiabili tra loro. Ciò rende possibile annullare impegni di acquisto o di vendita tramite compensazione e vendere i propri titoli ad altri investitori nel mercato corrispondente.

In un ambito speculativo l’acquisto e la vendita di futures prima della loro naturale scadenza corrisponde ad una aspettativa di rialzo nel primo caso mentre sottende un’aspettativa al ribasso nell’ultimo. Se, invece, le intenzioni sono di coprire (hedge) un futuro acquisto/vendita della commodity sottostante, il future permette l’acquisto senza il rischio di incorrere in oscillazioni del prezzo.

Esistono quindi due modalità di estinzione dei contratti futures:

  1. Con la consegna nel luogo, alla data e al prezzo pattuiti del bene oggetto del contratto, dietro pagamento del corrispettivo.
  2. Con la liquidazione prima della scadenza, consistente in un’operazione di compensazione che prevede la stipula di un contratto di segno contrario a quello da cancellare. Vendita per annullare un acquisto e viceversa.

Esempio di futures con Bitcoin

Ci sono due traders in un exchange che supporta il meccanismo dei futures. Uno dei due crea un contratto con scadenza a sette giorni e il prezzo prefissato per un BTC di 5000$. L’altro vede il contratto nell’order book e decide che vale la pena sottoscriverlo.

Nel momento in cui si stipula questo tipo di contratto, il venditore si impegna a vendere un BTC, alla scadenza del termine, al prezzo prefissato di 5000$, mentre il compratore si impegna a comprarlo.

I trader non sono obbligati ad aspettare per forza la fine del contratto: possono annullare il contratto tramite la compensazione ovvero stipulare un accordo contrario (es. per il venditore comprare un BTC a 5000$) oppure possono trasferire il proprio contratto ad un altro trader.

Supponiamo ad esempio che dopo due giorni il prezzo del BTC salga a 5200$. Il compratore potrebbe vendere il suo diritto di acquisto a un altro trader che dovrà però pagare la differenza tra il prezzo attuale e quello prefissato. In questo caso il compratore si libererebbe del contratto guadagnadoci sopra 200$ netti. Il nuovo trader avrà la possibilità di comprare il BTC al prezzo prefissato di 5000$ alla scadenza del contratto, oppure potrà nuovamente rivenderlo speculandoci sopra.

In tutti questi passaggi la piattaforma di scambio funge da cassa di compensazione tra le parti.

 

 

 

 

Condividi:
Tags:
Read more
TBA
19 Luglio 2018 0
Market Cap
30 Giugno 2018 0
KYC
18 Giugno 2018 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Name Price
Bitcoin (BTC)
$7,997.08
Ethereum (ETH)
$172.61
Bitcoin Cash (BCH)
$213.84
Litecoin (LTC)
$54.04
Cardano (ADA)
$0.039224
Dash (DASH)
$67.57
Monero (XMR)
$54.04
EOS (EOS)
$2.88
NEO (NEO)
$7.10
VeChain (VET)
$0.003349
Qtum (QTUM)
$1.69
ICON (ICX)
$0.154702
ICO
Apr 15, 2018
Avete mai pensato di  tornare al passato e poter comprare dei terreni che nel nostro futuro sono diventati esclusivi e costosi? Grazie ad Arcona tutto questo potrebbe essere possibile.
Jun 18, 2018
Metronome si fonda su 3 principi chiave: self-governance, affidabilità e portabilità.
Mar 01, 2018
Il gioco d'azzardo nell'era blockchain
© 2018 cryptoclubitalia.it