Hype, FOMO o… Bot? Un’indagine senza indizi sull’insolito andamento di TUSD

Home » Varie » Hype, FOMO o… Bot? Un’indagine senza indizi sull’insolito andamento di TUSD
Hype, FOMO o… Bot? Un’indagine senza indizi sull’insolito andamento di TUSD
18 Maggio 2018 by in Varie
Condividi:

Un rumor, una partnership, il lancio della main net… Sono tante le notizie o ‘non-notizie’ che possono contribuire all’improvvisa impennata di prezzo di una criptovaluta poco conosciuta, nuova o semplicemente fuori dai radar. Ma c’è una notizia che più di ogni altra solitamente fa impennare i volumi di vendita, provocando un improvviso e a volte spaventoso aumento di prezzo: si tratta dell’approdo (in gergo ‘listing’) della moneta in questione su un exchange importante (ad esempio Binance, Bithumb, Bittrex, Bitfinex, etc.)

Normale, si potrebbe pensare. dopo tutto la notizia del listing significa avere accesso a capitali potenziali superiori, maggiore visibilità e quant’altro. Le analisi di queste azioni di prezzo hanno suscitato però alcune perplessità. Sono apparse a volte troppo repentine, rendendo quasi impossibile a molti riuscire ad entrare nel processo d’acquisto a prezzi che non fossero già divenuti estremamente gonfiati. Provare per credere.

Per non parlare poi della difficoltà nel prelevare queste coin dall’exchange minore e riportarle nel nuovo Binance di turno per rivenderle con profitto. Operazione questa spesso resa difficile o impossibile a causa del blocco dei processi di prelievo e deposito legati alla congestione dei sistemi. Insomma tutto troppo perfettamente istantaneo per credere che sia tutta opera di infaticabili trader in carne ed ossa. Così non mancano i sostenitori di una teoria suggestiva ma tutt’altro che improbabile. Ovvero che tutto questo sia opera dei cosiddetti bot, ovvero programmi ad hoc realizzati per acquistare o vendere in modo automatico e sistematico in funzione di determinate circostanze.

Non siamo in grado di portare delle prove schiaccianti che avvalorino la suddetta teoria, ma siamo incappati in una ‘anomalia’ di trading che ci è francamente difficile spiegare in altre maniere.

Stiamo parlando della stable coin TrueUSD (TUSD).

Di cosa si tratta? Semplicemente di un’alternativa al più noto Tether. Una valuta quindi che per definizione dovrebbe valere sempre 1 dollaro. Né di più né di meno. Non si tratta di una coin che può offrire alcun tipo di azione speculativa, ma solo un’alternativa per stabilizzare il controvalore del proprio investimento in crypto senza essere costretti a vendere verso fiat passando dai gateway.

Perché vi parliamo di TUSD? Perché a ridosso dell’annuncio dell’arrivo di TUSD su Binance è scattata, immancabilmente, un’impennata dei volumi di vendita con una domanda crescente che ha spinto il valore del TUSD fino ad un irragionevole picco di 1,36$ (dunque +36% in meno di 2 ore).

Un comportamento perfettamente in linea con altre criptovalute, ma ingiustificabile per una stable coin che nessuna persona pensante pagherebbe meno di 0,99$ o più di 1,01$. Il prezzo è prontamente tornato al normale valore di 1$ poco dopo, ma l’innesco del meccanismo di pump è legittimamente apparso a più di qualcuno come la riconferma dell’opera instancabile dei bot, che potrebbero non essere stati istruiti a dovere sull’eccezione che rappresentano le stable coin nel panorama.

Se questi bot operino realmente come ipotizzato in questo articolo non lo sappiamo. Chi sia eventualmente il ‘mandante’ nemmeno. Non siamo qui per convincervi, ma solo per portare alla vostra attenzione un fatto insolito che meritava di essere preso in esame.

 

CryptoMole

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Name Price
Bitcoin (BTC)
$10,125.35
Ethereum (ETH)
$189.76
Bitcoin Cash (BCH)
$308.40
Litecoin (LTC)
$73.89
Cardano (ADA)
$0.051936
Dash (DASH)
$92.26
Monero (XMR)
$81.05
EOS (EOS)
$3.65
NEO (NEO)
$10.04
VeChain (VET)
$0.004693
Qtum (QTUM)
$2.58
ICON (ICX)
$0.241901
ICO
Apr 15, 2018
Avete mai pensato di  tornare al passato e poter comprare dei terreni che nel nostro futuro sono diventati esclusivi e costosi? Grazie ad Arcona tutto questo potrebbe essere possibile.
Jun 18, 2018
Metronome si fonda su 3 principi chiave: self-governance, affidabilità e portabilità.
Mar 01, 2018
Il gioco d'azzardo nell'era blockchain
© 2018 cryptoclubitalia.it