Neo, nuove collaborazioni, annunci e attacchi

Home » Varie » Neo, nuove collaborazioni, annunci e attacchi
21 Novembre 2017 by in Varie
Condividi:

Un weekend altalenante per Neo:

Tutto è iniziato con alcuni annunci messi in giro da  insider della compagnia Neo. In particolare venerdì scorso Malcolm Lerider, nel suo account twitter, ha pubblicato un messaggio che annnunciava l’imminenza di notizie importanti, creando notevole aspettativa (Hype) nel mercato, portando il prezzo dell’asset a subire un’ impennata del 15%.

Il primo di questi annunci pubblicati dichiarava la partnership con Ontology, un blockchain network distribuito che utilizzerà come nodello gli Smart Contracts di Neo. Il tutto  sempre sotto la supervisione tecnica di Onchain DNA (Distributed Network Architecture), la compagnia cinese privata che ha sviluppato Neo partendo da Antshares e che sta sviluppando un’intero  ecosistema di compagnie blockchain interagenti tra loro, compresa Ontology.

Ont e Neo dal punto di vista architetturale sono molto simili, cambia l’implementazione, Neo adotta come linguaggio di programmazione il C# mentre Ont il Go. Dal punto di vista delle applicazioni, Ontology si specializzerà nei servizi per le Identità (ID), nei protocolli per scambi di dati e in altre cooperazioni nell’ambito dei trust, mentre Neo si occuperà maggiormente di digital assets e smart economy.
Entrambe saranno piattaforme che supporteranno la realizzazione di Smart Contracts e dApps.

Per maggiori informazioni visitate la pagina ufficiale del progetto Ontology   www.ont.io

La risposta della rete a questa situazione però è stata la pubblicazione di alcuni articoli denigratori riguardo all’integrità e funzionalità del progetto Neo, generando paura negli investitori e conseguentemente un ribasso del prezzo (FUD).
L’articolo in questione è apparso su un blog di github, l’autore ha elencato, secondo il suo modo di vedere, una serie di 6 criticità che vanno dalla poca decentralizzazione dei nodi, alla mancanza di un numero ingente di dApps, fino ad arrivare alla poca serietà nella gestione degli annunci da parte della compagnia.

Attacco contro Neo su github

La risposta punto per punto da parte di Malcolm Lerider è stata prontissima, ma ormai il danno era stato fatto  e il prezzo del Neo era sceso attestandosi ad un valore sicuramente più basso rispetto al  massimo di domenica,  nel contempo più alto rispetto alla media precedente il weekend.
(vedi grafico in fondo all’articolo)

Risposta di Malcolm Lerider di Neo su Medium.com

Lasciamo al lettore il compito di farsi un’idea riguardo alla legittimità delle accuse e riguardo alla difesa di Malcolm Lerider.
Quello che risulta molto chiaro secondo il nostro giudizio è che; sicuramente il progetto Neo non esce ridimensionato da queste vicende e avrà  modo di dimostrare sul campo la veridicità e serietà del progetto.
Altresì andrebbe sicuramente migliorata e gestita più saggiamente la parte mediatica della compagnia.
I mercati azionari in generale vivono della fiducia delle persone e  sopratutto  nel mondo della Cryptoeconomy, dove siamo ancora in un momento iniziale soggetto alla volatilità, la gestione mediatica gode un ruolo fondamentale nell’influenzare gli andamenti di mercato. Una pratica di annunci di annunci andrebbe in genere evitata per proteggere gli investitori dagli attacchi esterni. Nei mercati azionari mainstream questo modo di agire potrebbe addirittura essere visto come insider trading.

 Conclusione:
Come potete osservare dal grafico il prezzo del Neo, dopo una prima scalata  fino ai 48 dollari, iniziata subito dopo l’annuncio di Lerider, ha cominciato a  calare subito dopo l’ondata di Fud della rete, fino a stabilizzarsi al valore  di circa 35 dollari. Nei prossimi giorni sembrerebbe che ci saranno nuovi annunci, ci auguriamo che l’esperienza di questo weekend sia servito al team Neo al fine di migliorarsi nel delicato settore della comunicazione.

Vieni a trovarci su Telegram!
Seguici su Facebook e su Twitter!

DISCLAIMER

CryptoClub è un Blog, non deve essere considerato come un contenuto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Tutti i contenuti di questo sito sono redatti a scopo informativo, possono essere modificati in qualsiasi momento e rappresentano esclusivamente le opinioni personali degli autori. Il sito web non garantisce la correttezza delle informazioni qui riportate e non si assume nessuna responsabilità in merito all’utilizzo delle stesse. Eventuali decisioni di investimento intraprese dai lettori sulla base di dati, analisi e grafici qui presenti, sono di esclusiva responsabilità dell’investitore e devono intendersi come assunte in piena autonomia, sotto la propria responsabilità e a proprio esclusivo rischio.

Se ciò che avete trovato in questo blog vi è stato utile potreste contribuire al mantenimento di questa nostra attività con una libera donazione.


Per donare ethereum, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' ethereumindirizzo del wallet:

0x9492ea16f6B50b72DFd2a85921FE49Ee9a7cc978



Grazie!

Per donare bitcoin, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' bitcoinindirizzo del wallet:

16SmpEFckUp8F8Bv8zhGssWP7te5XLqmEW



Grazie!

 

Condividi:
Tags:

One Reply to “Neo, nuove collaborazioni, annunci e attacchi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Name Price
Bitcoin (BTC)
$10,716.20
Ethereum (ETH)
$353.59
Bitcoin Cash (BCH)
$221.99
Litecoin (LTC)
$46.04
Cardano (ADA)
$0.094428
Dash (DASH)
$69.20
Monero (XMR)
$94.44
EOS (EOS)
$2.57
NEO (NEO)
$20.85
VeChain (VET)
$0.012784
Qtum (QTUM)
$2.41
ICON (ICX)
$0.427192
ICO
Apr 15, 2018
Avete mai pensato di  tornare al passato e poter comprare dei terreni che nel nostro futuro sono diventati esclusivi e costosi? Grazie ad Arcona tutto questo potrebbe essere possibile.
Jun 18, 2018
Metronome si fonda su 3 principi chiave: self-governance, affidabilità e portabilità.
Mar 01, 2018
Il gioco d'azzardo nell'era blockchain
© 2018 cryptoclubitalia.it