Come “non” diventare ricco con i Bitcoin

Home » Varie » Come “non” diventare ricco con i Bitcoin
Come “non” diventare ricco con i Bitcoin
31 Gennaio 2018 by in Varie
Condividi:

Ridere e piangere con i Bitcoin

Oggi vorrei portare alla vostra attenzione alcune esperienze sui Bitcoin lette in giro per il web, storie affascinanti senza alcun dubbio, ma soprattutto storie da cui ognuno di noi può, anzi deve, trarre una lezione in modo da non ripetere gli stessi errori.

Così come nella scienza ci si basa sulle esperienze di chi è venuto prima di noi, onde evitare di ripetere gli stessi errori e/o perdere tempo, così si può fare anche nell’innovativo mondo delle criptovalute.

“Se ho visto più lontano, è perchè stavo sulle spalle dei giganti” direbbe Newton.

Allo stesso modo noi possiamo leggere, cercare sul web e informarci onde evitare grossolani errori.

Ma iniziamo subito dal primo racconto:
Parliamo di James Howells, che nel 2009 recuperò 7500 Bitcoin (la cui siglia è btc) sul suo laptop tramite mining. Sfortunatamente nel 2013, durante le pulizie, buttò via l’hard disk dell’ormai defunto computer portatile.
Solo diversi mesi dopo si ricordò dei 7500btc che aveva su quell’hard disk, dal valore di 1000 dollari l’uno.
5 anni dopo, a fine Dicembre 2017, il Bitcoin ha sfiorato valore di 20000$, portando il valore di quel “piccolo” tesoro a 15 milioni di dollari,.
Più di 12 milioni di euro al cambio attuale!

Sorte leggermente diversa è toccata ad un australiano che, sempre nel 2009, minò migliaia di Bitcoin e salvò il proprio portafogli su un’economica chiavetta USB.
Quando nel 2013 il valore del Bitcoin raggiunse i 1000 dollari, si ricordò della chiavetta e la mise nel pc.

Purtroppo la chiavetta era defunta.

Ma sul web ci sono molte storie come queste, chi spese 10k Bitcoin per due pizze o, ancora peggio, chi si risvegliò un mattino vedendo tutto il suo investimento in fumo poiché il sito che conservava l’accesso ai suoi Bitcoin era stato preda di pirati informatici.

Cosa abbiamo quindi da imparare da queste storie?

Beh, innanzitutto che se si crede fermamente in un progetto con basi solide, il nostro investimento è destinato a crescere. Se non s’insegue la criptovaluta della giornata, correndo il rischio di saltare su treni che oramai hanno finito la loro corsa, è facile riuscire a vedere il valore delle proprie valute salire. L’importante è avere pazienza e non farsi prendere da facili entusiasmi o improvvise paure.

E, infine, come dice lo zio Ben al mio supereroe preferito: ”Da un grande potere, derivano grandi responsabilità”

Una delle conseguenze dell’adozione in massa delle criptovalute sarà proprio l’avere, finalmente, il diretto controllo sulle proprie finanze. Con tutti i suoi pro e contro.
Averne il controllo significa anche esserne responsabili, prendendo tutte le precauzioni per non lasciare incustoditi gli accessi ai nostri portafogli e soprattutto assicurandosi di avere diversi modi per recuperarli.

Ovviamente nel 2009 nessuno aveva idea di fino a dove sarebbe potuto arrivare il Bitcoin e a ben pochi sarebbe venuto in mente di tutelarsi a riguardo o di non venderli non appena questi avessero raggiunto un qualche valore.
Altri invece hanno semplicemente dimenticato i loro soldi per molto tempo, avendo poi la fortuna di ricordarsene e riuscire a recuperarli.

Una possibile soluzione a questi problemi può essere l’utilizzo di hardware wallet come ad esempio il Nano Ledger S, dispositivo consigliato dallo staff di Cryptoclubitalia.

Inoltre per approfondire la differenza tra i vari tipi di wallet :
Differenze-fra-i-vari-tipi-di-portafogli-o-wallet-per-criptovalute

[author] [author_image timthumb=’on’]https://www.cryptoclubitalia.it/media/uploads/2017/12/Schermata-12-1.png[/author_image] [author_info]Autore:   CriptoScimmia[/author_info] [/author]

Vieni a trovarci su Telegram!
Seguici su Facebook e su Twitter!

DISCLAIMER

CryptoClub è un Blog, non deve essere considerato come un contenuto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Tutti i contenuti di questo sito sono redatti a scopo informativo, possono essere modificati in qualsiasi momento e rappresentano esclusivamente le opinioni personali degli autori. Il sito web non garantisce la correttezza delle informazioni qui riportate e non si assume nessuna responsabilità in merito all’utilizzo delle stesse. Eventuali decisioni di investimento intraprese dai lettori sulla base di dati, analisi e grafici qui presenti, sono di esclusiva responsabilità dell’investitore e devono intendersi come assunte in piena autonomia, sotto la propria responsabilità e a proprio esclusivo rischio.

Se ciò che avete trovato in questo blog vi è stato utile potreste contribuire al mantenimento di questa nostra attività con una libera donazione.


Per donare ethereum, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' ethereumindirizzo del wallet:

0x9492ea16f6B50b72DFd2a85921FE49Ee9a7cc978



Grazie!

Per donare bitcoin, scansiona il codice QR oppure copia/incolla l' bitcoinindirizzo del wallet:

16SmpEFckUp8F8Bv8zhGssWP7te5XLqmEW



Grazie!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Name Price
Bitcoin (BTC)
$7,224.10
Ethereum (ETH)
$145.42
Bitcoin Cash (BCH)
$206.10
Litecoin (LTC)
$43.97
Cardano (ADA)
$0.036616
Dash (DASH)
$49.97
Monero (XMR)
$52.59
EOS (EOS)
$2.60
NEO (NEO)
$8.48
VeChain (VET)
$0.006149
Qtum (QTUM)
$1.73
ICON (ICX)
$0.124800
ICO
Apr 15, 2018
Avete mai pensato di  tornare al passato e poter comprare dei terreni che nel nostro futuro sono diventati esclusivi e costosi? Grazie ad Arcona tutto questo potrebbe essere possibile.
Jun 18, 2018
Metronome si fonda su 3 principi chiave: self-governance, affidabilità e portabilità.
Mar 01, 2018
Il gioco d'azzardo nell'era blockchain
© 2018 cryptoclubitalia.it